Evento

Migrating Objects: arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim

Peggy Guggenheim Collection

Argomenti: 

Migrating Objects: arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim

Collezione Peggy Guggenheim

Da sempre celebrata per la sua collezione d’arte moderna europea e americana, nel corso degli anni ’50 e ’60 la mecenate americana Peggy Guggenheim inizia a interessarsi anche all’arte dell’Africa, dell’Oceania e delle culture indigene delle Americhe.

La mostra Migrating Objects. Arte dall’Africa, dall'Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim getta nuova luce su questo episodio meno conosciuto ma decisamente affascinante del suo collezionismo.  35 opere di arte non occidentale vengono esposte per la prima volta tutte insieme a Palazzo Venier dei Leoni rivelando un nucleo della collezione raramente visibile al grande pubblico. Aspetto assolutamente inedito dell’esposizione è la presentazione di questi oggetti in gruppi che privilegiano i contesti originari o, in alternativa, in dialogo con alcuni capolavori delle avanguardie europee in collezione di artisti che si appropriarono delle idee di tali culture extra-europee, come Pablo Picasso, Max Ernst e Louis Marcoussis.

La mostra è accompagnata da un ampio programma di Public programs, con attività sempre gratuite, legate alle tematiche dell’esposizione e destinate a diverse tipologie di pubblico.

Tutti giorni alle 15.30 vengono offerte al pubblico presentazioni gratuite incluse nel biglietto d’ingresso. Tutti i giovedì ingresso gratuito per i residenti della Città Metropolitana di Venezia.
 

Data: 
da Sabato, Febbraio 15, 2020 a Domenica, Giugno 14, 2020
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
Prezzo: 
A pagamento

15 febbraio – 14 giugno 2020 - Peggy Guggenheim Collection - Venezia