Evento

IO, MEDEA. La leggenda bianca del Rinascimento lombardo

Organizzatori: Comune di Bergamo

Il 6 marzo 1470, a 14 anni, moriva Medea, figlia prediletta di Bartolomeo Colleoni, uno dei maggiori condottieri del Rinascimento, per vent’anni  Capitano Generale dell’esercito della Serenissima. Da questo evento strettamente familiare nascono due percorsi che si intrecciano. Quello storico-artistico: l’anziano Bartolomeo ingaggia il giovane scultore Giovanni Antonio Amadeo per realizzare il monumento funebre di Medea, regalando a Bergamo quella che è stata definita come "la più bella delle effigi che riposano in terra lombarda". E poi la leggenda romantica che la morte della giovane alimenta – in pittura come nelle pagine di letterati e poeti come  Gabriele D’Annunzio - tesa a svelare il volto di tenero padre del condottiero, sorpreso a versare per la morte della figlia le sue uniche lacrime e a seppellire accanto a lei quell’uccellino che era stato suo inseparabile compagno di giochi.

Da importanti ritrovamenti documentari e di oggetti, portati in luce nell’ultimo anno da una ricerca interdisciplinare, nasce un articolato percorso espositivo e scientifico che accompagnerà il pubblico per tutta l’estate nel cuore di Bergamo Alta, tra la Cappella Colleoni, il mausoleo – gioiello rinascimentale che Bartolomeo fa erigere all’architetto-scultore Amadeo nel cuore della sua città,  e i suggestivi spazi, solitamente non accessibili, del Luogo Pio della Pietà Colleoni, dimora bergamasca del generale e ancora oggi sede dell'ente benefico nato nel 1476 in osservanza alle sue ultime volontà.

Scultura, pittura, documenti, tessuti, percorsi scientifici, narrazioni, una pubblicazione: la vicenda di Medea diventa dispositivo per aprire finestre sul Quattrocento a Bergamo, tra storia, arte, architettura,

costume, ruolo ed educazione della donna, universo degli affetti familiari. E ancora: le trasformazioni urbane, le politiche matrimoniali, la letteratura, gli animali.

IO, MEDEA tesserà trame che uniscono la città di Bergamo al suo territorio, quelle “terre colleonesche” che della vita e delle attività del condottiero ancora oggi conservano tracce storiche, artistiche e architettoniche importanti.

Sede: Bergamo Alta, Cappella Colleoni e Luogo Pio Colleoni

www.comune.bergamo.it

www.coglia.org

Organizzatore: Comune di Bergamo

Date: 
De Jueves, Junio 24, 2021 hasta Domingo, Septiembre 12, 2021
Lu Ma Mi Ju Vi Do
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
Price: 
Free