Событие

Lorenzo Quinn Anime di Venezia - Souls of Venice

Si chiama "Anime di Venezia – Souls of Venice", la nuova creazione di Lorenzo Quinn che sarà esposta a Venezia, dal 20 aprile al 15 settembre 2024, in onore delle celebrazioni dell'Anniversario di Marco Polo a 700 anni dalla morte, in concomitanza con la 60ma Biennale d’Arte. L'opera, costituita da 15 statue realizzate in mesh, un intreccio metallico, rappresenta alcune tra le Anime più significative nei secoli della Serenissima, a suggellare l'unione e la simbiosi tra la Città e tutte le sue Arti, espresse dai Veneziani che l'hanno resa immortale. L'installazione sarà collocata nell'Androne di Ca' Rezzonico, lo splendido e imponente edificio affacciato sul Canal Grande progettato da Baldassare Longhena, sede del Museo del '700 veneziano: un progetto sorprendente e iconico che marca in modo indissolubile il legame d'amore tra Venezia e Lorenzo. 

"Anime di Venezia – Souls of Venice" è infatti una assoluta novità nella produzione di Quinn: per la prima volta un'opera a sfondo storico, pensata proprio per il museo, "prende vita" grazie anche all'introduzione di uno strumento contemporaneo: la realtà aumentata, declinata attraverso una visione poetica e magica. Il progetto, in collaborazione con Fondazione Musei Civici, gode del Patrocinio di Città di Venezia e Comitato per le Celebrazioni di Marco Polo 700.
 
La Mostra a Ca’ Rezzonico avrà un’eccezionale anticipazione: dal 6 aprile una scultura di Quinn raffigurante Marco Polo accoglierà il visitatore a Palazzo Ducale, proprio all’ingresso degli Appartamenti del Doge, in occasione de "I mondi di Marco Polo. Il viaggio di un mercante veneziano del Duecento", la grande mostra-evento principale delle celebrazioni poliane, organizzata da Fondazione Musei Civici e aperta dal 6 aprile al 29 settembre 2024.
 
Oltre alla replica del Marco Polo già presente a Palazzo Ducale, il visitatore a Ca’ Rezzonico potrà ammirare le statue in maglia mettalica di Lorenzo Tiepolo, Caterina Corner, Veronica Franco, Elena Lucrezia Corner Piscopia, Carlo Goldoni, Antonio Vivaldi, Marietta Barovier, Elisabetta Caminer Turra, Andrea Palladio, Antonio Canova, Tiziano Vecellio, Rosalba Carriera, Giacomo Casanova e il Marco Polo “universale” rappresentato simbolicamente dalla figura del Gondoliere che inviterà tutti a intervenire per “salvare Venezia e il mondo intero”.
 
L’ARTISTA
Lorenzo Quinn è uno scultore figurativo italo-americano di fama internazionale, nato a Roma nel 1966 dall'attore messicano-americano premio Oscar Anthony Quinn e dalla sua seconda moglie, la costumista Iolanda Addolori.
Durante gli anni di studio all'American Academy of Fine Arts di New York, Quinn realizza che, tra tutte le arti, il suo futuro sarebbe stato la scultura.
Tutte le sue opere di arte pubblica, come anche i suoi pezzi più piccoli, trasmettono la sua passione per i valori eterni e le emozioni autentiche. In particolare, molte delle sue opere più famose rappresentano espressive ricostruzioni delle mani umane: "volevo scolpire quella che è considerata la parte del corpo umano più difficile e tecnicamente più impegnativa. - afferma Quinn - La mano detiene così tanto: il potere di amare, di odiare, di creare e di distruggere".
 
Direttore Artistico: Alberto Toso Fei Curatore: Chiara Squarcina
 
Maggiori informazioni
 
Date: 
с суббота, апреля 6, 2024 по воскресенье, сентября 29, 2024
пн вт ср чт пт сб вс
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
Price: 
Free
Ca' Rezzonico
20 aprile - 15 settembre 2024
 
Palazzo Ducale
6 aprile - 29 settembre 2024