Событие

Su e Zo Detour 2024

Tre appuntamenti tra settembre e novembre

Topics: 

Tornano gli appuntamenti con della “Su e Zo Detour”, programmati da settembre a novembre 2024:

- 22 settembre 2024
- 20 ottobre 2024
- 24 novembre 2024

 
I Su e Zo Detour, giunti quest’anno alla quarta edizione, così come la Su e Zo per i Ponti di Venezia 2024, sono dedicati alla figura di Marco Polo e sono inseriti nell'ambito delle celebrazioni per i 700 anni dalla sua morte. Oltre il grande evento collettivo, una rassegna di visite guidate per piccoli gruppi consente un maggiore approfondimento della storia, della cultura e dell’arte della città di Venezia, in collaborazione con la Cooperativa Guide Turistiche Autorizzate di Venezia. 
La figura di Marco Polo è al centro dell'Itinerario Culturale della Su e Zo per i Ponti redatto dal Servizio Comunicazione Turistica del Comune di Venezia e divulgato attraverso la Mappa della Su e Zo distribuita ai partecipanti e tramite il sito web istituzionale. A Marco Polo si ispira anche il poster ufficiale e lo slogan della Su e Zo 2024.
La beneficenza 2024 del ProgettoSu e Zo è rivolta alle scuole del territorio locale nonché alle opere salesiane in Terra Santa.
 
Per maggiori info, clicca QUI.
 
 
La Su e Zo per i Ponti di Venezia è promossa dalle associazioni: T.G.S. Eurogroup, A.Ge.S.C. (Associazione Genitori Scuole Cattoliche), C.T.G. (Centro Turistico Giovanile), Ex Allievi Don Bosco, F.I.S.M. (Federazione Italiana Scuole Materne), NOI Associazione, Associazione Salesiani Cooperatori, con il Patrocinio di Marina Militare, Regione Veneto, Città Metropolitana di Venezia, Comune di Venezia, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, con la collaborazione del Settore Programmazione e Gestione degli Eventi e Tutela delle Tradizioni e del Settore Turismo del Comune di Venezia, con la collaborazione del Presidio della Marina Militare di Venezia. "Su e Zo per i Musei" (biglietto agevolato per i partecipanti alla Su e Zo): Ministero della Cultura / Direzione Regionale Musei del Veneto, Ministero della Cultura / Gallerie dell’Accademia, Fondazione Musei Civici di Venezia, Teatro La Fenice, M9 Museo del ‘900, Marina Militare / Museo Storico Navale, Chorus / Associazione per le Chiese del Patriarcato di Venezia, FAI Fondo Ambiente Italiano, Gioielli Nascosti di Venezia, Collezione Peggy Guggenheim, Palazzo Grassi / Punta della Dogana, Ghetto Ebraico, The Human Safety Net.
 
 
"Su e Zo per i Ponti" e "Su e Zo Detour" sono due volti, due aspetti di un unico progetto culturale, con l’obiettivo di intercettare target diversificati di partecipanti, uniti da un’unica passione per la storia, l’arte e la cultura della città di Venezia, da valori condivisi di solidarietà e socialità, da un’idea di turismo sostenibile attento all’ambiente e al territorio che ci circonda. Una Su e Zo che non è più un evento annuale nel calendario di manifestazioni veneziane ma si trasforma in una serie di eventi distribuiti su tutto l’arco dell’anno. La nostra Associazione attraverso la Su e Zo intende oggi proporre un modello di Turismo Sostenibile, nel rispetto della città che ci ospita; la campagna di comunicazione e di sensibilizzazione al turismo sostenibile è associata alla campagna istituzionale del Comune di Venezia, denominata #EnjoyRespectVenezia. Con l’obiettivo di promuovere un turismo più sostenibile, da Piazza San Marco, luogo di partenza, arrivo e premiazione della passeggiata di solidarietà, i percorsi si snodano nelle aree più periferiche e meno congestionate della città, evitandone i punti più nevralgici e individuando due ulteriori centri propulsori della manifestazione alle due estremità di Venezia: a est l’Arsenale di Venezia, grazie alla collaborazione con la Marina Militare, nei cui ampi spazi aperti appositamente per la Su e Zo si esibiscono i gruppi folkloristici; a ovest l’area portuale di Santa Marta e San Basilio, grazie al contributo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, dove sono allestiti il punto ristoro e l’area partenza del percorso breve. In questo modo tutta la città è coinvolta nella giornata di festa. L’impatto a lungo termine della manifestazione sulla comunità locale è dato inoltre dal sostegno ai progetti di solidarietà a favore delle scuole del territorio, premiate con buoni spesa per l’acquisto di materiale didattico e sportivo attraverso il Premio per le Scuole Don Dino Berti.
 
Date: 
с воскресенье, сентября 22, 2024 по воскресенье, ноября 24, 2024
пн вт ср чт пт сб вс
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
 
Price: 
Paid admission