Ereignis

IL MITO DI VENEZIA - da Hayez alla Biennale

Per celebrare i 1600 anni della città di Venezia Mets Percorsi d'arte, Fondazione Castello e il Comune di Novara propongono la mostra Il mito di Venezia. Da Hayez alla Biennale. Punto di partenza saranno le opere di alcuni dei più grandi maestri che operarono nella città lagunare nel corso dei primi decenni dell'Ottocento influenzando significativamente la pittura veneziana della seconda metà del secolo, vera protagonista della rassegna. La prima sala sarà pertanto dedicata al tema storico, considerato il "genere" più nobile della pittura, e verranno esposte importanti opere di F. Hayez, L. Lipparini, M. Grigoletti, M.P. Molmenti e A. Zona. La seconda sarà dedicata agli autori che più di altri contribuirono alla trasformazione del genere della veduta in quello del paesaggio: tra questi G. Canella, I. Caffi, F. Moja e D. Bresolin. Quest'ultimo, titolare dal 1864 della cattedra di Paesaggio, fu il primo a condurre i giovani allievi a dipingere en plein air. Tra loro si ricordano G. Ciardi, G. Favretto, L. Nono, A. Milesi ed E. Tito, autori sui quali sarà incentrata la struttura portante della mostra. La terza sala sarà interamente dedicata a uno dei più valenti e amati paesaggisti veneti, G. Ciardi: come in una sorta di piccola esposizione monografica sarà documentata l'evoluzione della sua pittura dagli anni sessanta dell'Ottocento ai primi anni Novanta. Le 3 sale successive saranno dedicate alla "pittura del vero" e avranno come tema la vita quotidiana: una sarà dedicata agli affetti e alla famiglia, una al mondo del lavoro e una agli idilli amorosi. La settima sala offrirà un focus su uno dei soggetti più celebri di L. Nono, il Refugium peccatorum. Saranno esposte le due versioni del 1881 e del 1883 unitamente a studi, disegni ed altre significative opere di confronto. L'ultima sala sarà invece dedicata alle opere realizzate nel clima di rinnovamento e cambiamento di gusto indotti dal confronto con i numerosi artisti stranieri che dal 1895 frequentavano la Biennale Internazionale d'Arte.

Date: 
Samstag, Oktober 30, 2021 bis Sonntag, März 13, 2022
Mo Di Mi Do Fr Sa So
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
Price: 
Paid admission