Событие

Giovanni Miani: viaggio alla scoperta di un esploratore

Tra le sale espositive più suggestive del Museo Storico Naturale, c’è la grande sala dedicata alla collezione etnografica di Giovanni Miani, frutto delle sue spedizioni alla scoperta delle sorgenti del Nilo.
I reperti esposti, raccolti tra il 1859 e 1861 nell’attuale territorio sudanese, furono donati dallo stesso esploratore alla città di Venezia, sua patria adottiva, per una loro esposizione al pubblico. L’eclettica figura di Miani, musicologo, patriota, esploratore, dopo aver ricevuto dai suoi contemporanei solo un parziale riconoscimento per le sue avventurose gesta, è caduta nei decenni successivi in un progressivo oblio, a causa del quale gli stessi contorni delle sue spedizioni e delle collezioni da lui riportate si sono ammantate di confusi ricordi ed errate memorie.  In occasione del riallestimento complessivo del Museo negli anni duemila, la collezione è stata completamente restaurata e nuovi studi hanno prepotentemente riproposto la sua eccezionale importanza scientifica riscoprendo la singolare figura di Miani come esploratore, collezionista ed etnografo. La complessità del necessario approccio multidisciplinare, richiesto all’approfondimento di una figura come quella del Miani, è tuttavia accresciuta dalla natura frammentaria e dispersiva delle fonti e dalla molteplicità di discipline coinvolte. 
 
Per questo, in occasione dei 150 anni dalla morte, il Museo si è reso promotore della creazione di un gruppo di studio dedicato, coordinato dai ricercatori del museo e composto da esperti delle diverse discipline coinvolte, dalla musicologia alla storia, dalle esplorazioni all’etnografia africana, in un progetto di studio, censimento e valorizzazione della collezione, ed alla costruzione di una rete di collaborazioni tra il museo e le maggiori istituzioni italiane ed europee che conservano materiali e documenti relativi alla Collezione Miani.
In questo progetto, nel corso del 2022, molte sono inoltre le iniziative dedicate al pubblico: incontri di studio, racconti animati, laboratori per famiglie, visite esclusive. In programma anche la realizzazione di materiali divulgativi e di approfondimento dedicati che saranno consultabili nel sito, nei canali social e direttamente al Museo.
 
Durante tutto l’anno nella sala a lui dedicata sarà inoltre possibile ammirare esposti eccezionalmente nella sala i suoi preziosi diari e illustrazioni autografi ora conservati in biblioteca e consultabili di norma solo dagli studiosi.
Questo percorso di riscoperta intende dare il meritato valore alla eccezionale sala a lui dedicata nel percorso del Museo e costituire il doveroso riconoscimento della città alla figura di Miani, personaggio davvero leggendario, protagonista, con tutte le sue umane contraddizioni, di una delle pagine più avventurose della scoperta delle sorgenti del Nilo.
 
Date: 
с четверг, апреля 7, 2022 по суббота, декабря 31, 2022
пн вт ср чт пт сб вс
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
Price: 
Paid admission