Evento

Venezia panormica. La scoperta dell'orizzonte infinto - a cura di Giandomenico Romanelli e Pascaline Vatin

Fondazione Querini Stampalia

La mostra ruota attorno alla più grande veduta di Venezia mai realizzata, dipinta negli anni '80 dell'Ottocento dal pittore e decoratore veneziano Giovanni Biasin. Si tratta di un'opera alta poco più di un metro e mezzo e lunga quasi ventidue metri che rappresenta Venezia a 360°, con un punto di ripresa speciale: dal livello dell'acqua, su una barca nel Bacino di San Marco. Accanto al capolavoro conservato oggi nelle collezioni dell'antica Accademia dei Concordi di Rovigo, saranno esposte altre interessanti vedute prospettiche provenienti da prestiti pubblici e privati che racconteranno le architetture di Venezia dal Cinquecento all'Ottocento. La moda e la passione dei panorami si era diffusa in Europa nel XIX secolo. Venivano montati dentro grandi cilindri come tendoni da circo, o strutture appositamente costruite. Il pubblico poteva entrare a pagamento per vedere spettacoli che comprendevano effetti luminosi. Si arrivò, con ingegnosi meccanismi, a creare l'effetto di navigazione muovendo le tribune del pubblico e provocando scene di panico o di mal di mare. Con un breve excursus storico per giungere fino ai nostri giorni, i panorami esposti in mostra testimonieranno la fortuna di un genere e sveleranno al pubblico opere poco note o addirittura sconosciute. Verrà presentato un volume sui panorami veneziani edito da lineadacqua a cura di Giandomenico Romanelli e Pascaline Vatin con testi critici inediti e le immagini delle opere esposte. Durante il periodo della mostra, verranno promosse delle conferenze e dei concerti aperti al pubblico che proporranno approfondimenti su Venezia e arricchiranno di suggestioni musicali la rappresentazione della città . Il progetto sarà portato a Mosca nell'autunno del 2021 grazie ad una collaborazione tra la Fondazione Querini Stampalia, l'Istituto Italiano di Cultura di Mosca e il Museo dell'Architettura Shchusev di Mosca.

 

Partnership: Accademia dei Concordi, Rovigo Le Città in Festa, Comune di Venezia Patrocinio della Regione del Veneto

 

Vista il sito della Fondazione Querini Stampalia: www.querinistampalia.org

E segui i canali social:

https://www.facebook.com/QueriniStampalia 

https://www.instagram.com/fondazionequerinistampalia/

https://twitter.com/QueriniVenezia

https://www.youtube.com/user/QueriniVenezia

 

Data: 
da Venerdì, Maggio 14, 2021 a Domenica, Settembre 12, 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
Prezzo: 
A pagamento