Evento

Mestre Book Fest 2024

Dal 4 al 16 giugno

Mestre Book Fest: la seconda edizione si terrà dal 4 al 16 giugno, tra riconferme e novità.
L’11 maggio è prevista una grande anteprima con Don Winslow al Centro Culturale Candiani.
 
Il sindaco Brugnaro: “Cresce il fermento culturale su tutto il territorio. Recuperiamo nuovi spazi e aumentiamo le funzioni anche del centro cittadino, nell’ottica di una contaminazione del mondo del libro”.
Il presidente di Confcommercio Mestre Gorghetto: “Un’iniziativa per la città, nella città, con la città, che organizziamo per animare e rivitalizzare Mestre e il suo tessuto economico-produttivo”.
 
 
Ritorna in città la Festa dedicata al libro e alla letteratura, dopo lo straordinario successo dell’anno scorso e dei tre appuntamenti autunnali al Teatro Toniolo, con ospiti Federica Pellegrini, Arrigo Sacchi e Donatella Di Pietrantonio.
 
I primi autori di cui è confermata la presenza: Javier Castillo, Eshkol Nevo, Enrico Galiano, Rokia, il panificatore e volto noto della TV Fulvio Marino ed Eleonora Riso, vincitrice dell’ultima edizione di Masterchef Italia. Il programma completo sarà disponibile tra alcune settimane.
 
L’evento, promosso e organizzato da Confcommercio Mestre e Comune di Venezia, con il supporto della Camera di Commercio di Venezia, Fondazione di Venezia e Vela S.p.A., vuole riconfermarsi quale appuntamento culturale di altissima qualità ospitando le migliori firme del panorama letterario italiano e internazionale.
 
Le riconferme: Alessandro Tridello della Libreria Ubik di via Poerio è riconfermato direttore artistico; gli incontri con gli autori si terranno principalmente in due fasce orarie, alle 18:30 (preserale) e alle 21 (serale); nel fine settimana si aggiungeranno i pranzi in compagnia degli ospiti, su prenotazione. Tra le novità una giornata dedicata a Marco Polo, in occasione del 700esimo anniversario della sua morte.
 
 
Come funzionerà
 
Tante le novità in programma – che gli organizzatori del festival presenteranno da qui alle prossime settimane – ma anche le riconferme. Innanzitutto il periodo: Mestre Book Fest si terrà ancora nel mese di giugno, da martedì 4 a domenica 16, e si snoderà tra Piazza Ferretto, il Chiostro del Museo M9 e i diversi esercizi commerciali del centro città che vorranno aderire all’iniziativa. La manifestazione si propone, infatti, come un’occasione di incontro, confronto e grande interazione tra scrittori e pubblico: come l’anno scorso i lettori avranno modo di conoscere da vicino gli autori e le autrici, a partire dai tradizionali luoghi di ritrovo e socialità quali bar e ristoranti.
 
Un’edizione che riproporrà una struttura già sperimentata e consolidata: gli eventi saranno distribuiti principalmente su due fasce orarie, la preserale delle 18:30, sorseggiando quello che chiameremmo – non a caso – aperitivo letterario, e quella serale delle ore 21. Nel fine settimana si aggiungeranno inoltre i pranzi in compagnia degli scrittori, direttamente nei ristoranti e locali del centro: una formula particolarmente apprezzata perché durante la prima edizione sono stati gli stessi autori/chef a presentare i piatti, a descrivere l’uso degli ingredienti e la preparazione, spesso a servire al tavolo, in un clima conviviale e sereno.
 
 
Le prime anticipazioni
 
La direzione artistica sarà affidata anche quest’anno ad Alessandro Tridello, titolare della Libreria Ubik di via Poerio e presidente di ALI – Associazione Librai Italiani – Confcommercio Venezia Rovigo. Per il momento il palinsesto ufficiale di Mestre Book Fest 2024 non è disponibile nella sua interezza ma emergono alcune importanti anticipazioni: in primis un’intera giornata per rendere omaggio all’esploratore veneziano Marco Polo, nel 700esimo anniversario della sua morte e per quanto riguarda i generi letterari è confermata la giornata dedicata agli autori locali e l’introduzione della sezione “narrazioni”, ospitata al Centro Culturale Candiani.
 
Sul fronte più caldo, quello degli autori, hanno già assicurato la loro presenza nomi di spicco del panorama letterario italiano e internazionale: si tratta di Enrico Galiano, Rokia, Javier Castillo e Eshkol Nevo. Per quanto riguarda il settore food e cultura gastronomica pranzeranno con il pubblico Fulvio Marino ed Eleonora Riso.
 
Di seguito una loro breve presentazione:
 
Enrico Galiano (1977) è un insegnante e scrittore particolarmente amato dai giovanissimi. Il suo romanzo d’esordio, Eppure cadiamo felici (2017), ha vinto la quarta edizione del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como come miglior opera prima e dalle sue pagine è stata tratta l’omonima serie TV. Con la casa editrice Garzanti negli anni successivi ha pubblicato i romanzi Tutta la vita che vuoi (2018), Più forte di ogni addio (2019), Dormi stanotte sul mio cuore (2020) e il seguito di Eppure cadiamo felici, dal titolo Felici contro il mondo (2021).
 
Javier Castillo è il re del thriller spagnolo. Nato a Mijas, nei pressi di Malaga, ha ottenuto successo internazionale con il bestseller La ragazza di neve (La chica de nieve), thriller che racconta della sparizione di una bambina a New York alla fine del 2000. Dal romanzo è stata tratta la serie tv di successo in onda su Netflix.
 
Eshkol Nevo, 53 anni, è uno scrittore israeliano. È autore del romanzo Tre piani (in ebraico Shalosh komot), pubblicato nel 2015 e fonte di ispirazione dell'omonimo film di Nanni Moretti presentato a Cannes nel 2021. Narra le vicende di tre nuclei familiari che vivono nello stesso edificio alle porte di Tel Aviv. Il suo ultimo libro, pubblicato nel 2021 da Neri Pozza, si intitola “Le vie dell’Eden”.
 
Rokia, scrittrice italiana di origine marocchina, è molto conosciuta fra i giovanissimi e in particolare su Instagram. Ha iniziato a muovere i primi passi nella scrittura molto presto: a dieci anni ha vinto un concorso per un suo racconto, a sedici ha cominciato a condividere i suoi primi scritti sulla piattaforma Wattpad, ottenendo fino a 9 milioni di letture. Per Salani ha pubblicato The Truth Untold. La verità nascosta e Sindrome.
 
Fulvio Marino ritorna ospite della seconda edizione di Mestre Book Fest. Panettiere e volto noto della trasmissione Rai "È sempre Mezzogiorno" con Antonella Clerici è nato in provincia di Cuneo nel 1985 in una famiglia di mugnai. È autore di Dalla terra al pane (Cairo, 2021), Pizza per tutti. Ricette, impasti e metodi di cottura (Mondadori Electa, 2022) e Dulcis in forno. Pani e focacce dolci, sfogliati, brioche e altri dolci da forno (Mondadori Electa, 2023).
 
Eleonora Riso è la giovane chef livornese vincitrice dell’ultima edizione di Masterchef Italia.
 
 
Una grande anteprima: Don Winslow a Mestre
 
Alcune settimane prima dell’inizio del Fest si terrà una grande, attesissima anteprima: dopo dieci anni di assenza dall’Italia ritorna nel nostro paese, in occasione della pubblicazione del suo nuovo romanzo, edito da HarperCollins, il maestro del crime Don Wislow. Un appuntamento assolutamente da non perdere per tutti gli amanti del genere in quanto lo scrittore americano ha annunciato che Città in rovine sarà l’ultimo romanzo della sua carriera. L’epica conclusione dell’appassionante trilogia dedicata a Danny Ryan sarà presentata al pubblico sabato 11 maggio alle 18:30 all’auditorium del Centro Culturale Candiani. L’autore, al termine dell’incontro, si intratterrà con i lettori per il firmacopie.
 
 
Le dichiarazioni degli organizzatori
 
Spiega con queste parole il ritorno in città di Mestre Book Fest il presidente di Confcommercio Mestre Massimo Gorghetto: “La prima edizione è andata benissimo. Ci preme ora puntare su qualità e continuità, per consolidare un evento che vuole affatto diventare un appuntamento fisso di Mestre. Un festival che anche quest’anno intende essere per la città, nella città, con la città, e non solo per via della sua gratuità: ci piacerebbe che i cittadini lo identificassero come il loro festival perché la città e i suoi abitanti sono al centro di questo progetto: saranno due settimane di eventi capaci di animare e rivitalizzare Mestre e il suo tessuto economico-produttivo, portando un indotto importante per le attività commerciali. Questo vuol dire, in concreto, fare promozione e rigenerazione urbana ”.
 
Il sindaco del Comune di Venezia Luigi Brugnaro ha sostenuto il progetto fin dal primo momento: “Siamo orgogliosi di presentare la seconda edizione del Mestre Book Fest – dichiara il primo cittadino –, dimostrazione concreata di come sia cresciuto il fermento culturale in tutto il territorio. Grazie agli investimenti che stiamo sostenendo recuperiamo nuovi spazi e aumentiamo le funzioni anche del centro cittadino, nell’ottica di una contaminazione del mondo del libro, che proprio a Venezia con Aldo Manuzio trovò il processo di industrializzazione nel tardo Quattrocento, con le altre arti contemporanee. Continuiamo a creare opportunità da mettere a disposizione per il futuro delle nostre giovani generazioni.”
 
Visita il sito ufficiale.
 
 
Mestre Book Fest è un evento promosso e organizzato da Confcommercio Mestre e Comune di Venezia, in collaborazione con Camera di Commercio di Venezia e Fondazione di Venezia e il supporto tecnico di VeLa S.p.A. e Libreria Ubik di Mestre. La manifestazione si avvale quest’anno del prezioso supporto del Gruppo Carraro S.p.A. – concessionario Mercedes, di Logica Dentale S.r.l. – Studi Dentistici a Mestre, della tipografia L'ARTEGRAFICA S.n.c. di Casale Sul Sile e di Banca Prealpi San Biagio.
 

 

Data: 
da Martedì, Giugno 4, 2024 a Giovedì, Giugno 20, 2024
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
Prezzo: 
Gratis