Evento

15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea

10 giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia

Argomenti: 

10 giorni di attività con oltre 100 artisti, tutte prime per l’Italia, due prime mondiali e tre prime europee, che illustrano tutto quello che si può fare con la danza e attraverso la danza oggi, sotto il tema First Sense.

Il programma di Biennale Danza 2021 si articola in sette passi/tempi: gli spettacoli dal vivo con coreografi e compagnie da tutto il mondo, le installazioni all’insegna del multilinguismo, Biennale College, la ricca produzione di opere filmate sulla e con la danza, le collaborazioni fra discipline in seno alla stessa Biennale, le conversazioni con gli artisti e le commissioni di nuova danza.

Tra gli artisti presenti , testimoni di una scena dal vivo senza confini, ricca delle forme e dei contenuti del mondo, si annoverano: Hervé Koubi, coreografo franco-algerino con la sua compagnia multietnica e la vocalist ebreo-egiziana Natacha AtlasSoon-ho Park e la Bereishit Dance Company dalla Corea del Sud; Marco D’Agostin dall’Italia; le statunitensi Pam Tanowitz - danzatrice e coreografa - e Simone Dinnerstein, pianista, accompagnate dalla Pam Tanowitz DanceOlivier de Sagazan, artista francese di Brazaville; la danzatrice basca Iratxe Ansa che con l’italiano Igor Bacovich forma Metamorphosis, di stanza a Madrid; il collettivo artistico (La)Horde, con Marine Brutti, Jonathan Debrouwer e Arthur Harel da un anno alla testa del Ballet National de Marseille, a Venezia insieme a Rone, campione della scena elettronica francese; Oona Doherty dall’Irlanda del Nord e Germaine Acogny dal Senegal.

A completare poi il programma, Mikhail Baryshnikov e Jan Fabre, Wilkie Branson, Random International e lo stesso Wayne McGregor, firmano tre opere installative sperimentali che saranno visibili lungo tutto l’arco del Festival.

Infine quest’anno, il 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea incrocerà luoghi e tempi della 17. Mostra Internazionale di Architettura. Con le installazioni Not OnceTom e Future Self che saranno ospitate all’interno della Mostra per tutto il periodo del Festival sotto il titolo Embodied Action. E con i danzatori-coreografi di Biennale College, che daranno vita a brevi frammenti coreografici sollecitati da segni, materiali, contenuti e temi della Mostra di Architettura. Le loro performance soliste – Solos in Architecture Biennale - saranno presentate all’Arsenale nella sezione della Mostra intitolata Amongst Diverse Beings.

Per il pubblico di appassionati ci sarà inoltre la possibilità di partecipare a workshop con gli artisti  del  Festival. 

 

Il programma può subire variazioni.                  

Info

La Biennale di Venezia

T. +39 041 5218828

promozione@labiennale.org

www.labiennale.org

 

Data: 
da Venerdì, Luglio 23, 2021 a Domenica, Agosto 1, 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
 
Prezzo: 
A pagamento