Evento

Pietro Querini presenta il baccalà al Doge Francesco Foscari

Burrasche e correnti oceaniche danneggiarono e disalberarono la Cocca Querina che fu abbandonata e, a bordo di una disastrata scialuppa con pochi superstiti stremati...

Argomenti: 

Si racconta il viaggio del Patrizio Veneto Pietro Querini che salpò da Candia (Creta) con la Cocca Querina per portare vino Malvasia e spezie nelle Fiandre…

Incappato in tempeste, nubifragi ed avarie non arrivò!

Burrasche e correnti oceaniche danneggiarono e disalberarono la Cocca Querina che fu abbandonata e, a bordo di una disastrata scialuppa con pochi superstiti stremati dalla fatica dalla fame dalla sete, approdò sullo scoglio di Sandøya ove trovò un riparo e qualche misero alimento.

Furono gli abitanti dell’isola di Røst, nell’arcipelago delle Lofoten oltre il Circolo Polare Artico, ad accogliere Pietro Querini ed i superstiti dell’equipaggio nonché ospitarli offrendo, nel giorno della loro partenza, il baccalà (stoccafisso) che portarono al Doge Francesco Foscari.

Fu allora che si cominciò a conoscere il baccalà mantecato a Venezia, e a fare del baccalà il prezioso ingrediente per pietanze rinomate da abbinare a vino bianco con caratteristiche specifiche per rendere ottimale l’accompagnamento.

Dal Mar di Norvegia e dalla Serenissima Repubblica di Venezia

Baccalà Mantecato e Vin da Mar Pietro Querini.

Link Video: www.pietroquerinibaccala.it/#video

Data: 
da Giovedì, Settembre 2, 2021 a Venerdì, Marzo 25, 2022
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
Prezzo: 
Gratis