Evento

Tre conversazioni sulla Civiltà. Bernard Henri-Levy, Riccardo Muti - Massimo Cacciari, Anatolij Vasil’ev

Teatro stabile del Veneto in partnership con Camera di Commercio di Venezia – Rovigo e Fondazione Marcianum

La nostra civiltà, la nostra stessa ragione di essere, quale ripensamento di oggi che però sia necessario per il domani: questo il senso di queste "Conversazioni" che il Teatro Stabile del Veneto, con la collaborazione e il supporto della Camera di Commercio di Venezia-Rovigo e della Fondazione Marcianum, produrrà per lo streaming sul suo canale digitale Backstage, invitando alla riflessione alcuni tra i più importanti pensatori contemporanei ad un'indagine nel proprio particolare campo d'azione. La prima conversazione sarà con Bernard Henri Levy, filosofo e giornalista attento ai problemi etici della contemporaneità, che parlerà  del suo libro "Il virus che ci rende folli" mettendo in primo piano gli stravolgimenti che la pandemia in corso ha provocato nella nostra testa, capovolgendo addirittura i valori della vita come se non esistesse altro. Ad accompagnare e illustrare le parole di Henri Levy sarà Umberto Orsini. A seguire, Massimo Cacciari e Riccardo Muti parlano de"Le sette parole di Cristo" ispirati dalla Crocifissione di Masaccio, e andando col ricordo alle sette sonate sul tema composte da Haydn nel 1786. Nel dialogo tra i due appare l'incontro tra musica e filosofia, tra religione e arte. Dal quadro alla trasfigurazione musicale della tragedia e dello strazio della crocifissione: e dunque il dolore viene riportato attraverso Haydn al dramma universale dell'avventura umana. Infine Anatolij Vassilev, regista russo alla cui carriera sono associati due teatri leggendari, il Teatro d'Arte e il Teatro Stanislawskij, considerato oggi uno dei leader della scena contemporanea europea, il cui pensiero trascende la ricerca teatrale per promuovere una riflessione continua sulla civiltà. Tant'è che la sua creatura prediletta - ovvero la Scuola d'Arti Drammatiche - è un teatro-scuola che definisce "un modello unico di teatro dal punto di vista artistico, intellettuale, professionale ed etico. Il concetto di "Teatro-laboratorio" dà l'opportunità di implementare la ricerca e la sperimentazione".

Eventi trasmessi sulla piattaforma digitale del teatro stabile del Veneto - Backstage 

https://www.teatrostabileveneto.it

 

Data: 
da Lunedì, Febbraio 1, 2021 a Venerdì, Dicembre 31, 2021
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
Prezzo: 
Gratis

Date dell'evento in via di definizione.