Evento

RITROVAMENTI -l'arcipelago delle chiese chiuse di Venezia

Argomenti: 

Dal 24 aprile al 27 maggio, la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro ospita Ritrovamenti- l’arcipelago delle chiese “chiuse” di Venezia  all’interno dell’iniziativa Salotto Longhena – MUVE e IUAV in dialogo tra arte e architettura. Trenta chiese presenti nel centro storico di Venezia, non più utilizzate per il culto, la cui porta è prevalentemente chiusa sono viste ora come ritrovamenti. L’arcipelago disegnato da questi edifici, sconsacrati e non, su cui un tempo è stata costruita la città, racconta oggi diverse assenze tra le quali la più evidente e determinante è quella di cittadini. Questi vuoti sono letti in base a tre parole chiave: “eredità”, “uso”, “racconto” e come occasioni per riflettere sull’architettura, su Venezia e sulle sue forme di trasformazione.Molte architetture attendono oggi una nuova occupazione, alcune di queste sono eredità, monumenti dai muri secolari. Il sempre più evidente abbandono che caratterizza il patrimonio ecclesiastico in Italia e in Europa testimonia quanto l’uso “disegni”, anche in sua assenza, le città. 

Mostra a cura di Sara Marini, fotografie di Andrea Pertoldeo nell’ambito del ciclo Salotto Longhena

 

Data: 
da Martedì, Aprile 24, 2018 a Domenica, Maggio 27, 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
Prezzo: 
A pagamento