Evento

Printing R-Evolution 1450-1500

I cinquant’anni che hanno cambiato l’Europa

Argomenti: 

La mostra documenta l’impatto della rivoluzione della stampa sullo sviluppo economico e sociale della prima Europa moderna. Un percorso di scoperta attraverso strumenti digitali e metodi di comunicazione innovativi che permettono di documentare e rendere accessibili decine di migliaia di dati raccolti da un ampio network internazionale – coordinato dal progetto 15cBOOKTRADE dell’Università di Oxford – in anni di rigorose ricerche. L’esposizione mette in evidenza come nel 1500 in Europa ci fossero milioni di libri, non solo per le élite,
come comunemente si ritiene, ma per tutti, con una vasta produzione per la scuola. 

In quei primi decenni la stampa coincise con la sperimentazione e l’intraprendenza. I libri a stampa furono il prodotto di una nuova collaborazione tra diversi settori della società: sapere, tecnologia e commercio. Le idee si diffusero veloci come mai prima. Ora siamo
in grado tracciarne la circolazione
seguendo il movimento e l’uso dei libri stessi. Anche la Chiesa comprese immediatamente l’enorme potenzialità dell’invenzione e ne divenne precoce promotrice. La rivoluzione della stampa è una delle colonne portanti dell’identità europea perché significa alfabetizzazione diffusa, promozione del sapere, formazione di un patrimonio culturale comune. Curata da Cristina Dondi (Lincoln College, Oxford), direttrice del progetto finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca, la mostra consente di riflettere sulla collaborazione interdisciplinare e internazionale (scienze umane e tecnologia, università e istituti culturali), sull’impatto di progetti ERC nella società e sul ruolo della ricerca internazionale di Oxford in Europa e nel mondo.

Data: 
da Sabato, Settembre 1, 2018 a Lunedì, Gennaio 7, 2019
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
Prezzo: 
A pagamento