Luogo
Ghetto

Museo ebraico di Venezia

Cannaregio 2902\b
30121 Venice VE

Il Museo Ebraico di Venezia non è semplicemente uno spazio espositivo, ma un museo diffuso, un complesso urbanistico architettonico e museale unico nel suo genere per la sua specificità.
Il museo si trova nel campo del Ghetto Novo, incastonato tra le due più antiche sinagoghe veneziane.
I pregiati oggetti esposti al pubblico, importanti esempi di manifattura orafa e tessile databili tra il XVI e il XIX secolo, sono testimonianza della viva tradizione ebraica. Il museo propone inoltre un’ampia selezione di libri e manoscritti antichi e oggetti in uso nei più importanti momenti del ciclo della vita ebraica.

Il museo è diviso in due aree, la prima dedicata al ciclo delle festività ebraiche e agli oggetti utilizzati per la liturgia, la seconda - impostata più didatticamente - racconta la storia degli ebrei veneziani attraverso immagini e oggetti.

Il museo
- La sala degli argenti
- La sala delle stoffe
- Gli Ebrei a Venezia, la nuova sezione

 

Il ghetto:

- Mappa

- Storia del Ghetto

 

 

 

 

Le Sinagoghe:

- La Sinagoga Scuola Grande Tedesca
- La Sinagoga Scuola Canton
- La Sinagoga Scuola Italiana
- La Sinagoga Scuola Levantina
- La Sinagoga Scuola Ponentina o Spagnola

Antico cimitero ebraico

 

 

 

 

Informazioni
Mostre in corso
Biglietti
Visite guidate
tel 041 715359
fax 041 723007
e-mail prenotazioni.mev@coopculture.it
Prenotazione richiesta per gruppi e scolaresche

www.museoebraico.it