Evento

Jack Savoretti

Grand Finale di Acoustic Nights Live

Argomenti: 
Dopo dodici straordinari concerti, di cui otto sold out, si aggiunge all’“Acoustic Nights Live” di Jack Savoretti una nuova data, il 25 luglio, per uno straordinario Grand Finale nella meravigliosa cornice del Teatro La Fenice di Venezia, nell’ambito dell’XI edizione di Venezia Jazz Festival, firmata da Veneto Jazz, che ha creduto nell’artista fin dai suoi esordi. 
 
Jack Savoretti salirà sullo storico palcoscenico con una formazione speciale, per la prima ed unica volta: al quintetto che lo ha accompagnato in questo tour, composto dal chitarrista Pedro Vito Vieira De Souza, il pianista Nikolaj Torp Larsen, Francesca Gosio al violoncello e – direttamente dalla band di Paolo Conte – Piergiorgio Rosso al violino, si aggiungeranno infatti altri musicisti di fama internazionale, ospiti a sorpresa che contribuiranno a rendere questo evento unico ed irripetibile.
 
Il progetto nasce dopo il successo di “Sleep No More” e dell’edizione speciale “Sleep No More – special edition” (Bmg Rights Management/Warner), che comprende un secondo disco contenente rare e inedite versioni acustiche di brani del repertorio del cantautore italo-inglese.
 
Jack Savoretti nasce a Londra il 10 ottobre 1983. Il padre è italiano, la madre ex modella tedesco-polacca. Trascorre l’infanzia in Inghilterra e l’adolescenza tra la Svizzera e l’Italia. Le visite ai parenti a Portofino lo portano a conoscere la canzone d’autore italiana, un passione che cerca di fondere con quella per i grandi songwriter anglo-americani. Ama la musica, ma vuole diventare cineasta. Prende un aereo per gli Stati Uniti l’11 settembre 2001. Parte da Zurigo e dopo quattordici drammatiche ore atterra a Ginevra. Andrà comunque negli Stati Uniti, ma il sogno di Hollywood è svanito. Gli resta la musica. Comincia a scrivere incoraggiato dalla madre, che da giovane ha frequentato Rolling Stones e Jimi Hendrix. Debutta con Between The Minds e arriva sul palco dell’Hammersmith Apollo con Corinne Bailey Rae.
L’insuccesso del secondo lavoro Harder Than Easy lo scoraggia. Savoretti medita il ritiro dalle scene: è disilluso, si è sposato e sta per diventare padre, non riesce più a comporre. E invece supera il blocco scrivendo "Knock knock" e torna sulle scene col terzo lavoro Before The Storm, in cima alla classifica indie dei più venduti su iTunes nel Regno Unito. Savoretti duetta con l’attrice Sienna Miller in "Hate and love", inclusa nella colonna sonora del serial tv "Vampire diaries", apre il concerto di Bruce Springsteen all’Hard Rock Calling Festival di Londra nel 2013, appare nel video di "Queenie Eye" di Paul McCartney, girato negli studi Abbey Road di Londra.
Nel 2015 arriva Written In Scars, undici brani scritti dallo stesso Savoretti in collaborazione con autori quali Sam Dixon (già al fianco di Adele e di Sia) e Matt Benbrook (già collaboratore di Jake Bugg): tra questi figura anche il primo singolo, "Tie me down. Lo stesso team lavora al disco successivo, Sleep No More, che esce nel 2016 (da Rockol).
 

 

Data: 
Mercoledì, Luglio 25, 2018
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
Prezzo: 
A pagamento

Inizio concerto ore 20.00.